lunedì 5 marzo 2012

In teoria

Il tempo, il lunedì, si piega e dilata sulla mia malinconia di cane.
Lo spazio vuoto che mi sono fatto intorno mi avvolge come un bozzolo e preme forte le dita alla gola, comprimendosi. I secondi si sciolgono nel fango della fatica di essere vivo, oggi, e non passano mai.
 

Mica serve un accelleratore di perticelle per dimostrare la teoria della relatività ristretta. In pratica, basta un lunedì qualsiasi.  
[E a volte vorrei bastasse a me la finzione di un paio di occhiali scuri, un cappello e una canzone da cantare ad alta voce - una mascherà di spensieratezza - per coprire le grida dei vicini e il tempo che non si lascia prendere, tra un arrivo e una partenza.]

12 commenti:

  1. tu il lunedì ti devi sempre ricordare che c'è lui http://zerocalcare.it/
    così poi non sei più triste :)

    RispondiElimina
  2. il nobel, ci vuole il nobel !!!

    RispondiElimina
  3. In pratica.
    E' solo un lunedì.

    RispondiElimina
  4. Passo di mercoledì, che non ti capiti qui nel lunedì sbagliato

    RispondiElimina
  5. e per confutarla basta un mercoledi' di fine ottobre

    RispondiElimina
  6. ...o un berretto rosso per nascondere il grigio della mia mente...

    RispondiElimina
  7. per quel che vale, ho letto proprio ultimamente che certi tipi di finzione creano feedback positivi.

    se indossi un sorriso, quel sorriso pian piano penetra fino in fondo all'animo e di rimbalzo l'animo te ne dovrebbe far stampare uno più spontaneo in volto.

    così, in automatico, o quasi.

    quindi dovrebbe essere che la realtà indotta, dopo un po', comincia a soppiantare la finzione.

    dovrebbe.

    nel dubbio, perchè non provarci.

    e comunque, finito il lunedì, hai ben una settimana per prepararti psicologicamente al prossimo. non è mica poco!

    RispondiElimina
  8. Io, invece, a volte son contenta che arrivi lunedì... sento che è come se fosse una carezza...
    sto male, ne'?!
    Smack

    RispondiElimina
  9. @lasaramandra, è che io mi dimentico un sacco di cose, il lunedì. moh mi faccio i promemoria. grazie, tu.

    @giardigno, e tu pensa che io mi accontenterei del premio della critica.

    @anonimo, in pratica, hai ragione tu. forse.

    @nora, ricevo dal martedì alla domenica. buttali via, sei giorni.

    @alpexex, è che il mercoledì è un giorno buono. ma mai come il giovedì pomeriggio.

    @lorenzo, ecco cosa mi serviva..

    @comefossiacqua, è che io, quando tento di autoconvincermi, mi rifilo il pacco da solo. sono un imbroglione di natura.

    @missraw, c'ho pensato a lungo, sai. e sì, mi sono convinto che tanto bene non stai.

    RispondiElimina
  10. ... No, solo per dire, che mi piace qui!

    RispondiElimina
  11. grazie. e poi il bello di qui è che è sempre aperto. puoi passare ogni volta che vuoi.

    RispondiElimina
  12. Non so se ti possa far piacere, ma ti abbiamo (ho) premiato qui:

    http://libripensieri.wordpress.com/2012/03/07/the-versatile-blogger-award/

    per migliorare il prossimo lunedì. si intende.
    M.

    RispondiElimina